La mia Storia

Picture

Sono nato alcuni anni fa nella bella foresta di Sherwood a Nottingham, in Inghilterra, la foresta del leggendario Robin Hood. Sono vissuto lì felice con la mia famiglia e i miei amici per molto tempo ma, un giorno, uno scoiattolo dall’aspetto insolito è salito sul mio albero. Era grigio, grande e affamato, così gli ho detto: serviti pure amico, la foresta è di tutti e piena di noccioline squisite. Accomodati, andiamo a mangiarci qualcosa assieme sotto la fresca ombra di qualche albero.
Lui venne ma non sembrava molto felice.

Immagine

Se ne stava sempre a mangiare e mangiare noccioline, passando di albero in albero finché arrivò sul mio. Io condivisi con lui alcune noccioline della mia scorta ma lui mi prese a calci e si prese tutto il mio cibo. E per essere sicuri che non lo avrei mai più richiesto indietro, saltò su di me, ancora e ancora, e ancora: così sono diventato piatto.

Immagine

Chiamò allora altri scoiattoli grigi che presero possesso del mio albero. Tutti loro erano grandi e molto affamati ed in pochi anni, albero dopo albero, si sono presi la nostra foresta. Bene – dissi – volete la guerra? Eccovela! Aspettate solo che alcuni umani scoprano cosa state facendo nei loro boschi e vedrete! – Gli esseri umani sono molto bravi a fare le guerre e non gradiscono gli sconosciuti. Un tempo anche tra noi e loro non correva buon sangue ma ora abbiamo imparato a rispettarci a vicenda. In questa battaglia possono essere nostri alleati, pensavo.

Immagine

Ma mi sbagliavo. Gli scoiattoli grigi tirarono fuori un’arma che gli esseri umani non potevano sconfiggere: la coccolosità. Gli scoiattoli grigi iniziarono a comportarsi come dolci pupazzetti, facendo le fusa e tutte le più umilianti commedie per ingannarli. Gli esseri umani, gli stessi che come scoprii in seguito avevano portato nella nostra foresta il primo scoiattolo grigio dalle Americhe, non possono resistere a un tenero cucciolotto e sono stati presto sconfitti senza nemmeno rendersene conto! Così ora gli scoiattoli grigi americani, dopo aver conquistato l’Inghilterra sono sbarcati nel continente europeo e si stanno diffondendo. Noi scoiattoli rossi dobbiamo sopravvivere come reietti, nascosti nell’ombra, lontano dalle nostre foreste e timorosi per la nostra sorte.

Share Button